Informativa

Questo sito utilizza cookie, accedendo a qualunque elemento di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più clicca qui.

 

Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia
Visita il canale youtube dell'Irsml          Visita la pagina Facebook dell'Irsml FVG  

Irsml FVG

irsml@irsml.eu

Telefono:
chiama+3904044004

Fax+39 0404528784

Notizie e Eventi

15/05/19 "I “Quattro di Visegrad” e l’integrazione dell’Europa...
Giovedì, 14 Marzo 2019
Mercoledì 15 MAGGIO 2019, alle 16.30, presso...
27/05 Presentazione "Cercare giustizia" - Maggio dei libri
Giovedì, 09 Maggio 2019
Il maggio dei libri '900 Frammenti del secolo...
Trasmissione "Quarta di copertina" sul libro "Si scopron le tombe"
Martedì, 14 Maggio 2019
Venerdì 10 maggio alle 20.30, sulla televisione...
Vademecum per il giorno del ricordo - Priročnik o Dnevu Spomina
Lunedì, 29 Aprile 2019
Vademecum per il giorno del ricordo - Priročnik...

OFFERTA DIDATTICO-FORMATIVA
Progetti di valorizzazione della conoscenza storica e di Cittadinanza attiva anno scolastico 2017-2018

 

Cliccare qui per il pdf dell'offerta formativa

 

L’Offerta didattico-formativa rientra nella Convenzione stipulata dall’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia “F. Parri” (rete degli Istituti storici dell’età contemporanea) e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, prot. n. 0000616 del 4 aprile 2016 (Sviluppo di competenze in ambito storico-sociale per un consapevole esercizio della cittadinanza attiva), con Nota USR 8993 del 31 agosto 2016 e successivamente confermato con il DDT prot. AOODFRVG 13275 del 10 dicembre 2016.
L’attenzione formativa e didattica è principalmente rivolta alle vicende storiche che hanno caratterizzato il territorio regionale, e in particolare la Venezia Giulia, tra la fine del XIX secolo e la metà del XX secolo con particolare riguardo ai processi di transizione storica e le loro implicazioni sociali.
Come noto tali fatti hanno avuto particolare rilevanza nel nostro territorio e una riflessione sugli esiti e le conseguenze delle grandi crisi del Novecento e le loro eredità, possono essere fonte d’arricchimento della Cittadinanza attiva e di approfondimento storico nell’ambito curricolare.

 

 

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI

Dalla cultura mafiosa all'educazione civile

In collaborazione con Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie (aprile-maggio 2018)

Il corso di aggiornamento, destinato a tutti gli insegnanti del primo e secondo ciclo, primo del genere organizzato dall’Istituto, ha come finalità un intervento di formAZIONE: una formazione degli insegnanti su alcuni temi ma anche l'offerta di alcuni strumenti per i docenti stessi nel loro lavoro quotidiano su un tema ancora poco praticato. Il corso di aggiornamento di propone di: riflettere sull’educazione alla legalità; aggiornare conoscenze relative alla relazione tra la storia delle mafie e storia dell' "antimafia sociale" negli oltre 150 anni dall'unificazione d'Italia; approfondire e sviluppare competenze in ordine ad una pedagogia dell'antimafia e per l'elaborazione di pratiche di cittadinanza responsabile e partecipata con i giovani nelle scuole; Riflettere sul valore della Memoria nella costruzione di una cittadinanza responsabile. In tal senso, il corso di aggiornamento ospiterà interventi di esperti che hanno studiato a lungo i fenomeni malavitosi e dell’antistato, e di qualificati operatori nel campo di esperienze didattiche maturate in questi ultimi anni.

Il corso prenderà avvio dopo il consueto appuntamento nazionale di Libera (21 marzo 2018), che a livello regionale si terrà a Muggia (Trieste), inteso come suo naturale prologo. Argomenti del corso – durata degli incontri (2 - 2½ h.)
I incontro – 5 aprile 2018 Il significato pedagogico della promozione di legalità democratica e giustizia.
II incontro – 12 aprile 2018 La relazione tra la storia delle mafie e storia dell' "antimafia sociale" negli oltre 150 anni dall'unificazione d'Italia.
III incontro – 19 aprile Pedagogia dell'antimafia e pratiche di cittadinanza responsabile e partecipata con i giovani nelle scuole.
IV incontro – 5 maggio a) Il valore della Memoria nella costruzione di una cittadinanza responsabile. b) esempi di laboratorio in classe .
(referenti del progetto: Cristina Roggi e Marina Osenda (Associazione Libera).

 

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER INSEGNANTI

Anni Settanta: un decennio inquieto tra crisi economiche e violenza politica

In collaborazione con l’Istituto friulano per la storia del movimento di liberazione viene organizzato, per l’anno scolastico 2017-2018, un Corso di aggiornamento per gli insegnanti che è naturale proseguo a quello avviato dedicato agli anni Sessanta. Il corso si terrà ad Udine presso la sede del liceo Copernico che ha ospitato in passato analoghe iniziative promosse dai due Istituti. Gli anni Settanta sono al centro di molteplici interessi di studio e di divulgazione e hanno già trovato l’impegno di storici ed analisti nell’esame di un decennio complesso ed inquieto ma anche di ulteriori trasformazioni e rivoluzioni pensate, sognate e fallite. Il corso si articolerà in undici appuntamenti, alcuni di carattere laboratoriale:
I appuntamento (Memoria) Presentazione del corso; Cencini-Emmanuelli (parentesi sulla nascita dell'Ifsml) L’Italia degli anni Settanta: per un bilancio della memoria.
II appuntamento (Scenari I) La crisi del bipolarismo planetario. L’Europa alla ricerca di una identità.
III appuntamento (Crisi) La società italiana davanti l’emergenza eversione/terrorismo.
IV appuntamento Austerity e politiche economiche in un decennio di stagnazione.
V appuntamento (Identità) Il Friuli e il sisma del ’76: la riscoperta di un’identità. Trieste e il Trattato di Osimo: gli anni della ribellione.
VI appuntamento (Tendenze I) Linguaggi nuovi e musiche nuove – laboratorio. La moda – laboratorio.
VII appuntamento (Testimonianze) Il cinema specchio impietoso di un decennio – laboratorio.
VIII appuntamento (Tendenze II) Radio e televisioni private.
IX appuntamento (Scenari II) 1978: l’anno dei tre Papi.
X appuntamento (Protagonismo) Lotte e riforme sociali degli anni Settanta. Donne, femminismo e movimenti di emancipazione.
XI appuntamento (Futuri) Uno sguardo alla Luna e le dita sulla tastiera.
Il corso si terrà nei mesi di febbraio e marzo 2018. Entro la fine del 2017 sarà reso pubblico il calendario e nomi di relatori del corso di aggiornamento.



STRUMENTI E SUSSIDI DIDATTICI PER LA SCUOLA

1. UNA CITTA’ E LA SUA STORIA (a cura di Roberto Spazzali)

Passato di bronzo, memoria di pietra. Passeggiate storiche tra monumenti, busti, lapidi e targhe di Trieste
Giardino Pubblico “Muzio de Tommasini” – album e relativo materiale per la caccia al tesoro. Il fascicolo è parte integrante del progetto “Passato di bronzo, memoria di pietra. Passeggiate storiche tra monumenti, busti, lapidi e targhe di Trieste”, itinerario n. 1 Il testo in formato PDF è pure disponibile sul sito dell’Istituto: www.irsml.eu
Destinatari: classi prime della scuola secondaria primo grado
Parco della Rimembranza e colle di San Giusto - album. Il fascicolo è parte integrante del progetto “Passato di bronzo, memoria di pietra. Passeggiate storiche tra monumenti, busti, lapidi e targhe di Trieste”, itinerario n. 2 Il testo in formato PDF è pure disponibile sul sito dell’Istituto: www.irsml.eu
Destinatari: scuola secondaria di primo grado e al biennio della secondaria di secondo grado)
Dall’Austria all’Italia - album. Il fascicolo è parte integrante del progetto “Passato di bronzo, memoria di pietra. Passeggiate storiche tra monumenti, busti, lapidi e targhe di Trieste”, e propone un percorso didattico attraverso i principali spazi urbani tra XIX e XX secolo, itinerario n. 3
Destinatari: classe terza della secondaria di primo grado e al triennio della secondaria di secondo grado)
Trieste del Novecento - album. Il fascicolo è parte integrante del progetto “Passato di bronzo, memoria di pietra. Passeggiate storiche tra monumenti, busti, lapidi e targhe di Trieste”, e propone un percorso didattico attraverso i principali spazi urbani del XX secolo, itinerario n. 4
Destinatari: classe terza della secondaria di primo grado e al triennio della secondaria di secondo grado).
Ciascuna uscita prevede un intervento didattico in classe (1 h) e un’uscita didattica (2 h). All’insegnante viene consegnato un certo numero di album per il successivo lavoro in classe di approfondimento e di recupero delle informazioni.
Servizio didattico gratuito

2. ITINERARI DEL NOVECENTO (a cura di Roberto Spazzali)
VIVERE LA TRINCEA
Percorso didattico nel parco storico-ambientale di Monfalcone e visita delle trincee di prima e seconda linea (Quota 121 “Pietrarossa” e Quota 85 “Toti”)

Si propone alle classi partecipanti un laboratorio comprendente:
1. intervento introduttivo in classe con la distribuzione di fonti selezionate (2 ore);
2. uscita didattica nel parco storico-ambientale di Monfalcone (4 ore). Meta facilmente raggiungibile in treno (20’)
3. rielaborazione in classe dell’esperienza e produzione di testo (2 ore, o secondo necessità)
Destinatari: classe terza della secondaria di primo grado e al triennio della secondaria di secondo grado)
Costo: biglietto ferroviario Trieste-Monfalcone A/R
Servizio didattico gratuito

FESTUNG ADRIA
Nuova proposta di conoscenza ed esplorazione del sistema difensivo tedesco realizzato tra il 1944 e il 1945 sul ciglione carsico di Trieste in località Obelisco – Opicina.

In collaborazione con il Gruppo escursionisti triestini
Si propone alle classi partecipanti un laboratorio comprendente:
1. intervento introduttivo in classe con illustrazione di di fonti selezionate (2 ore) – a cura di Roberto Spazzali.
2. uscita didattica nel sito storico (4 ore) – a cura di Andrea Mergiani (GET)
3. rielaborazione in classe dell’esperienza e produzione di testo (2 ore, o secondo necessità)
Destinatari: classe terza della secondaria di primo grado e al triennio della secondaria di secondo grado)
Costo: biglietto autobus Trieste-Opicina A/R; eventuale offerta libera pro GET


UN PERCORSO TRA I LUOGHI DELLA TOLLERANZA E DELL’INCLUSIONE DELLA PROVINCIA DI TRIESTE: UNA GUIDA, in http://www.irsml.eu/percorso_tolleranza/. (2012)

Servizio didattico gratuito

LE VIE DELLA MEMORIA. UN PERCORSO TRA LE VIOLENZE DEL NOVECENTO NELLA PROVINCIA DI TRIESTE guida cartacea e DVD (2010)

Servizio didattico gratuito

 

3. REBUS LOCUS (a cura di Roberto Spazzali)
LE PIAZZE DI TRIESTE
Nuova proposta di conoscenza e studio di uno spazio urbano che è pure concentrato di storia meno nota. Due piazze che rappresentano un formidabile concentrato di fatti e di storia tra XIX e XX secolo, spesso poco conosciuti dalle giovani generazioni.

Piazza Oberdan: da lazzaretto a spazio civile
Piazza Unità d’Italia: da mandracchio a piazza municipale
Si propone alle classi partecipanti un laboratorio comprendente:
1. intervento introduttivo in classe con illustrazione di di fonti selezionate (2 ore);
2. uscita didattica (2 ore).
3. rielaborazione in classe dell’esperienza e produzione di testo (2 ore, o secondo necessità)
Destinatari: classe terza della secondaria di primo grado e al triennio della secondaria di secondo grado)
Servizio didattico gratuito
4. TEATRO DELLE MEMORIE. STORIE NARRATE DI DONNE E DI UOMINI
Progetto didattico/teatrale (a cura di Sara Alzetta e Francesco Zardini)
L’IRSML FVG intende riprendere anche per l’anno scolastico 2017-2018 le proposte di divulgazione storica nella scuola con alcuni testi teatrali, già rappresentati negli scorsi anni e con nuove produzioni, che ripercorrono vicende di donne e uomini protagoniste e testimoni della storia tra Ottocento e Novecento. Particolare attenzione viene riservata al ruolo delle donne nel primo Novecento.
Proposte:
“La guerra di Fannie e Anita”, “Io vi porterò con me”, “Rivoluzione”, “…non possono morire così gli ideali” e altri testi in via di produzione.
Destinatari: classi della secondaria di secondo grado


CALENDARIO CIVILE
L’Istituto partecipa a tutte le manifestazioni pubbliche organizzate dalle Autorità e dai relativi Comitati preposti, promuove ed organizza incontri tematici nelle singole scuole a richiesta degli insegnanti.
Giorno della Memoria.
L’IRSML FVG offre, come da diversi anni a questa parte, interventi mirati in tema di persecuzioni razziali, etnico-religiose e politiche, con la predisposizione concordata con gli insegnanti di materiali e sussidi, oppure con l’utilizzo di propri strumenti. Sono previsti interventi didattici sulla Risiera di San Sabba.
Giorno del Ricordo.
L’IRSML FVG offre interventi mirati in tema delle questioni politiche e nazionali che hanno investito la Venezia Giulia e l’Adriatico nord-orientale nella prima metà del Novecento. Anche in questo caso possono essere concordate visite sul territorio quali il monumento nazionale della Foiba di Basovizza, lezioni in classe, laboratori, utilizzo di sussidi audiovisivi.
Anniversario della Liberazione
L’IRSML FVG offre interventi mirati in tema sulla genesi e lo sviluppo della Resistenza nella regione e in particolare nella Venezia Giulia. Possono essere concordate visite su alcuni luoghi particolarmente significativi e interventi in classe su fonti e documenti.
Giorno delle vittime del terrorismo – 9 maggio
L’IRSML FVG intende aprire questo versante di divulgazione e intervento didattico che finora non ha trovato la giusta attenzione. La regione è stata investita a partire dagli anni Sessanta da un’ondata di violenza politica ed eversiva con attentati ed aggressioni. E’ intenzione approfondire con gli studenti il tema utilizzando principalmente il cospicuo materiale dell’emeroteca e delle raccolte stampa dell’epoca.
Festa della Repubblica – 2 giugno
L’IRSML FVG intende aprire questo versante di divulgazione e intervento didattico poco praticato anche nella scuola e che in regione non ha lo stesso impatto di altrove, anche per le particolari condizioni in cui il Friuli Venezia Giulia si trovava alla fine della Seconda guerra mondiale.


IDEAZIONE, PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E SUPPORTO DIDATTICO IN PROGETTI SPECIFICI DEDICATI ALL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.
SVILUPPO COMPETENZE CHIAVE EUROPEE DI CITTADINANZA
L’Istituto offre la possibilità di svolgere le attività previste di Alternanza scuola lavoro presso la propria e sede negli Istituti scolastici. Ha attivato convenzioni con le seguenti scuole: Liceo classico e linguistico “Francesco Petrarca” – Trieste, Liceo scientifico “Galileo Galilei – Trieste, IS “Grazia Deledda-Max Fabiani” – Trieste, IS “Leonardo da Vinci-Gian Rinaldo Carli-Scipione de Sandrinelli-Trieste.
Sono stati effettuati interventi su serie e sezioni del patrimonio archivistico dell’Istituto (riordino e catalogazione), progetti di valorizzazione del patrimonio didattico delle Scuole, progetti pluriannuali di studio e valorizzazione del progetto storico cittadino.

Per informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 04044004
responsabile progettazione e organizzazione didattica: Roberto Spazzali

 

 

Atlante-Dizionario del 1914/15

Archivio della memoria

Irsml FVG Trieste

Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia
Villa Primc - Salita di Gretta 38, 34136 Trieste (TS)
P.Iva e C.F. 00195210323
Tel. 040 44004
Fax 040 4528784
Orario:

Da Lunedì a Giovedì 9-13.30 , 14-16

Venerdì 9-13

Contattaci

Irsml FVG

irsml@irsml.eu

Telefono: chiama +3904044004

Fax +39 0404528784

Contatore

Visite agli articoli
1054070

Orario

Si comunica che da martedì 27 dicembre 2016 fino a giovedì 5 gennaio 2017 l'Istituto rimarrà chiuso.

Tutti i prestiti in scadenza in tale periodo saranno prorogati d'ufficio.

Riapriamo lunedì 9 gennaio 2017.

Buone feste e buon anno nuovo a tutte e a tutti