Informativa

Questo sito utilizza cookie, accedendo a qualunque elemento di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più clicca qui.

 

Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia
Visita il canale youtube dell'Irsml          Visita la pagina Facebook dell'Irsml FVG  

Irsml FVG

irsml@irsml.eu

Telefono:
chiama+3904044004

Fax+39 0404528784

Notizie e Eventi

20/09/19, alle 17 - "Una ribellione militare" Angelo Visintin (Irsec FVG)
Lunedì, 16 Settembre 2019
Venerdì 20 settembre, alle 17.00Biblioteca...
18/09/19, 17.30 - Presentazione "Vittorio Vidali" di Patrick Karlsen
Lunedì, 16 Settembre 2019
Mercoledì 18 settembre 2019 alle ore 17:30,...
Trasmissione "Quarta di copertina" sul libro "Si scopron le tombe"
Martedì, 14 Maggio 2019
Venerdì 10 maggio alle 20.30, sulla televisione...
Vademecum per il giorno del ricordo - Priročnik o Dnevu Spomina
Lunedì, 29 Aprile 2019
Vademecum per il giorno del ricordo - Priročnik...

Progetti e mostre

Le vie della memoria

 

Un percorso tra le violenze del Novecento

nella Provincia di Trieste

 

 

Soggetto e scenneggiatura: Raoul Pupo, Roberto Spazzali

Con la partecipazione di: Raoul Pupo, Roberto Spazzali, Fabio Todero, Silva Bon, Marina Rossi, Milan Pahor, Tristano Matta

 

«Da tempo la Provincia di Trieste sostiene i progetti di ricerca che l'Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia dedica alle vicende giuliane del secolo scorso. Questo DVD, che riprende e amplia una pubblicazione del 2006, si offre come un itinerario, fatto da schede, che si snoda tra luoghi ed episodi che hanno marcato la storia di Trieste e della sua provincia: un percorso destinato a contribuire a una conoscenza più dettagliata e meno faziosa delle tragedie di queste terre segnate da una costante alternanza di convivenza e lacerazione, di speranze e di frante illusioni, di atrocità e mistificazioni».

 
Maria Teresa Bassa Poropat

Presidente della Provincia di Trieste e Assessore alla cultura

Tutti i filmati sono disponibili sul canale youtube dell'Irsml

 
 L’assalto a «Il Piccolo» 1915

 

 Il rogo del Narodni dom 1920

 

 I fucilati di Basovizza 1930

 

 La devastazione della Sinagoga 1942

 

 La Risiera di San Sabba


 

 Gli impiccati di via Ghega 1944

 

 La foiba di Basovizza

 

 L’eccidio di via Imbriani 1945

 

 I fatti del 1953

 

 Il «Centro Raccolta Profughi» di Padriciano

 




Documentario, Italia, 2010
Lingua: Italiano
Durata: 60' circa

 

 




 

  •  Progetti collegati:

 

 


Un percorso tra le violenze del Novecento nella provincia di Trieste

Po poteh nasilja v 20. stoletju v Tržaški pokrajini




Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia - Deželni inštitut za zgodovino osvobodilnega gibanja v Furlaniji Julijski Krajini
pubblicato con il contributo della Provincia di Trieste - za objavo knjige je prispevala Tžaška pokrajina
Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4

Un percorso tra le violenze del Novecento nella provincia di Trieste

 

Po poteh nasilja v 20. stoletju v Tržaški pokrajini

 

Da venerdì 12 maggio prende il via anche a Trieste la mostra "PRENDIAMO LA PAROLA - Esperienze dal '68 in Friuli Venezia Giulia".

L'associazione "Quelli del '68" ha raccolto materiali, foto, documenti, interventi audio e video, musiche, suoni per restituire il clima e il senso di quell'esperienza di 50 anni fa. Un'installazione multimediale presenta il dibattito dei protagonisti di ieri sui temi ancora oggi attuali. Una selezione di preziosi manifesti cubani della collezione Bardellotto e del maggio francese propone le tendenze della grafica di quell'epoca, grafica che ha rivoluzionato l'arte e la comunicazione di massa.

Presso la sede della mostra (Magazzino delle Idee, Corso Cavour 2) sarà inoltre possibile acquistare il "catalogo" della mostra sul '68, un libro a sé che raccoglie le testimonianze di numerosi protagonisti del movimento studentesco del nostro territorio, accompagnato da una cronologia che ne descrive i momenti salienti e da una ricca scelta di fotografie e di copie di documenti.

La mostra resterà aperta al pubblico fino a domenica 17 giugno con i seguenti orari:
Domenica: 9.00-13.00; da martedì a sabato: 9.00-13.00 e 15.30-19.00

Oggi venerdì 6 aprile alle ore 18.00 presso la sede di palazzo Morpurgo a Udine verrà inaugurata la mostra "Prendiamo la parola - Esperienze dal '68 in Friuli Venezia Giulia", la quale si pone l'obiettivo di rendere testimonianza di alcune delle esperienze che queste persone hanno vissuto nella veste di studenti all'Università di Trieste o nelle scuole del Friuli Venezia Giulia, affrontando i propri problemi e quelli della Società in cui vivono in un momento di difficile trasformazione del mondo. Le migliaia di persone che hanno voluto affrontarli, darsi degli obiettivi e sostenerli con azioni concrete, costituiscono il Movimento studentesco del nostro territorio.
Un insieme di persone che ha preso la parola, ha partecipato e lottato per il cambiamento.
L'Associazione "Quelli del '68" ha raccolto materiali, foto, documenti, interventi audio e video, per restituire il clima e il senso di quell'esperienza di 50 anni fa. Un'installazione multimediale presenta il dibattito dei protagonisti di ieri su temi al centro ancora oggi delle riflessioni politiche. Una selezione di rari e preziosi manifesti della collezione Bardellotto propone i risultati della grafica di quell'epoca che ha rivoluzionato l'arte e la comunicazione di massa.
_______________________________________________

PRENDIAMO LA PAROLA
Esperienze dal ’68 in Friuli Venezia Giulia

Udine – Palazzo Morpurgo: 7 aprile – 6 maggio
GIOVEDI’- SABATO: 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.30; Domenica: 10.00 – 13.00

Trieste – Magazzino delle Idee: 11 maggio – 17 giugno
Martedì – Sabato: 9.00 – 13.00 / 15.30 – 19.00; Domenica: 9.00 – 13.00

Mostra promossa e organizzata da:
Centro documentazione e archivio Quelli del '68
Ente Regionale Patrimonio Culturale
Con il sostegno di: Comune di Udine – Udine Musei
In collaborazione con:
Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea del Friuli Venezia Giulia
Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione

 

Venerdì 26 gennaio 2018, dalle ore 10,

Civico Museo Revoltella, Auditorium Marco Sofianopulo, Trieste

Zoran Mušič
Occhi vetrificati

 

La mostra sarà visitabile dal 27 gennaio al 2 aprile 2018, presso la Galleria d’arte moderna del Civico Museo Revoltella di Trieste.

 

Cliccare qui per il pdf del programma completo

 

 

ore 10.00 - Saluti delle autorità
Assessore alla Cultura
Fabio Vallon, Presidente dell'ANPI-VZPI
Mauro Gialuz, Presidente dell'IRSML FVG

ore 10.30
Laura Carlini Fanfogna, Direttore del Servizio Musei e Biblioteche (coordina)

Occhi vetrificati, Zoran Mušič al Museo Revoltella

ore 10.40
Franco Cecotti Vicepresidente dell'ANED
I disegni di Zoran Mušič deportato a Dachau nell’archivio delle Associazioni antifasciste triestine

ore 10.50
Dunja Nanut, Presidente dell'ANED
Zoran Mušič nei documenti d’archivio a Trieste

ore 11.00
Alessandro Quinzi
Conservatore dei Musei Provinciali di Gorizia
Mušič, Dachau, 1945

ore 11.20
Andrej Smrekar, Conservatore della Narodna Galerjia, Lubiana
La collezione Zoran Mušič nella Galleria Nazionale della Slovenia

ore 11.40
Zdenka Badovinac, Direttore della Moderna Galerjia, Lubiana
Saluti

Marko Jenko, Conservatore della Moderna Galerija, Lubiana
Non Ha Un’Immagine: La Shoah nell’Arte Moderna

ore12.00
Claudia Colecchia, Responsabile della Biblioteca e Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte - Servizio Musei e Biblioteche
Vedere per credere

ore 12.30
Assessore alla Cultura
Inaugurazione della mostra

Dove siamo

istituto regionale storia movimento liberazione fvg trieste

Villa Primc, Salita di Gretta 38 - 34136 Trieste (TS) - Italia
Come raggiungerci in autobus

Prima di venire:

Telefona chiama +3904044004 
o scrivici Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Materiale scaricabile

materiale scaricabile

Il Confine orientale

Archivio della memoria

Irsml FVG Trieste

Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia
Villa Primc - Salita di Gretta 38, 34136 Trieste (TS)
P.Iva e C.F. 00195210323
Tel. 040 44004
Fax 040 4528784
Orario:

Da Lunedì a Giovedì 9-13.30 , 14-16

Venerdì 9-13

Contattaci

Irsml FVG

irsml@irsml.eu

Telefono: chiama +3904044004

Fax +39 0404528784

Contatore

Visite agli articoli
1152474

Orario

Si comunica che da martedì 27 dicembre 2016 fino a giovedì 5 gennaio 2017 l'Istituto rimarrà chiuso.

Tutti i prestiti in scadenza in tale periodo saranno prorogati d'ufficio.

Riapriamo lunedì 9 gennaio 2017.

Buone feste e buon anno nuovo a tutte e a tutti